Insetti

 

 


 

Insetti

 

I riassunti, le citazioni e i testi contenuti in questa pagina sono utilizzati per sole finalità illustrative didattiche e scientifiche e vengono forniti gratuitamente agli utenti.

 

Cos'è un insetto?

 

APPARATO BOCCALE DEGLI INSETTI

 

immagini insetti Il termine insetto significa diviso (in segmenti). Gli insetti sono una classe di artropodi, cioè di animali invertebrati, privi di colonna vertebrale e caratterizzati dal fatto di essere suddivisi in parti. Gli insetti hanno il corpo distinto in capo, torace e addome. Il capo è dotato di due occhi, due antenne e un apparato boccale che varia da specie a specie. Il torace è formato da tre segmenti sui quali si innestano tre paia di zampe e, a parte le specie primitive e quelle in cui sono regredite, una o due paia di ali. L'addome, infine, è costituito da un numero variabile di parti.
Hanno una leggera corazza che riveste il loro corpo che si chiama esoscheletro. L’esoscheletro è costituito dall'alternanza di regioni rigide e zone più morbide, una disposizione che rende l'animale allo stesso tempo flessibile, leggero, praticamente impermeabile all'acqua e più protetto dai predatori. La respirazione avviene attraverso le trachee, un sistema di canali che porta l'ossigeno sino ai tessuti, mentre nelle forme acquatiche con le branchie.
Si tratta di animali che si riproducono attraverso le uova e si sviluppano e raggiungono la maturità attraverso varie modificazioni morfologiche, chiamate metamorfosi.
Sono gli unici invertebrati in grado di volare. Tale capacità è un fattore molto importante per la ricerca del cibo, del compagno e per sfuggire ai predatori. Altro grosso vantaggio è rappresentato dalle piccole dimensioni: gli individui di piccola taglia hanno bisogno di poco cibo e in gran numero possono occupare spazi limitati. Ad eccezione dei mari, gli insetti hanno colonizzato praticamente tutti gli ambienti della Terra anche quelli impossibili.


Tra gli insetti ricordiamo:

immagini insetti coccinelle, scarabei, lucciole, maggiolino, cervi volanti (COLEOTTERI);

immagini insetti mosche e zanzare (DITTERI) fastidiosi insetti, portatori di malattie infettive per l’uomo e gli animali, alcune dannose anche per le piante;

immagini insetti api, vespe, calabroni e formiche (IMENOTTERI), insetti sociali;

immagini insetti grilli, cavallette e locuste (ORTOTTERI), detti anche insetti saltatori, capaci di emettere suoni attraverso appositi organi situati sulle zampe;

immagini insetti farfalle e falene (LEPIDOTTERI);

immagini insetti libellule, che possono raggiungere anche 13 centimetri di lunghezza;

immagini insetti mantidi religiose;

immagini insetti termiti;

immagini insetti scarafaggi;

immagini insetti pidocchi, cimici, pulci e cicale.

 

Cimice dei letti

 immagini insetti

mosca

 immagini insetti

grillo

 insetti

 

 

 

Scarafaggio (blatta)

 immagini insetti

libellula

 immagini insetti

ape

 immagini insetti

 


 

immagini insetti

 

Come sono gli occhi degli insetti?

Primo piano di un coleottero
immagini insettiGli occhi degli insetti sono strutture particolarmente complesse, composte da numerosi elementi esagonali, ciascuno dei quali è una specie di sistema visivo autonomo: maggiore è il numero di parti che formano l'occhio e migliore sarà la definizione dell'immagine stessa.
Questo tipo di sistema visivo è sicuramente meno efficace rispetto a quello di animali più elevati, ma è particolarmente adatto a valutare il movimento e quindi a catturare le prede. Non conosciamo precisamente che tipo di percezione del colore abbiano gli insetti, ma sappiamo con certezza che molti di essi sono in grado di vedere l'ultravioletto e quindi di sapere dove si trova il Sole - attraverso il quale si orientano - anche quando il cielo è coperto dalle nuvole.

 

 

Come camminano gli insetti?

 

immagini insettiCurculionide del deserto
Gli insetti hanno un'andatura piuttosto ondeggiante, dovuta al fatto che non alzano mai da terra più di una o due zampe per volta. Per controbilanciare lo squilibrio dalla parte della zampa sollevata, questi animali tengono poggiata al suolo quella immediatamente posteriore.
Le zampe degli insetti sono inoltre adatte a svolgere anche molte altre funzioni a seconda delle specie. Alcuni di questi animali hanno zampe adatte al nuoto, altri a scavare nel terreno o ad afferrare la preda, le api sono dotate di spazzole speciali per raccogliere il polline e molte specie usano le zampe per tenere puliti i loro occhi privi di palpebre.


Caratteristica degli insetti è anche la capacità di camminare ed arrampicarsi su superfici molto lisce. I cuscinetti delle loro zampe sono coperti di sottilissimi peli cavi, inumiditi da una secrezione ghiandolare, che consentono a questi animali di far presa su superfici verticali e levigate.

 

Quali sono gli insetti più veloci?

Gli insetti raggiungono la loro massima velocità con il volo, quando camminano sono infatti piuttosto lenti. Il primato spetta alla libellula, che può toccare i 42 chilometri orari. Le api, i calabroni, le vespe e le farfalle, invece, viaggiano attorno ai 22 chilometri orari.

 


immagini insettiTra le specie che non si spostano con il volo i più veloci sono gli insetti saltatori, come il grillo campagnolo, dotati di una grande resistenza, che sono in grado di percorrere saltando anche 25 chilometri al giorno. In materia di primati si può poi segnalare che la piccola pulce, è in grado di compiere rapidamente balzi di circa 30 centimetri, saltando ben 200 volte la lunghezza del proprio corpo.

 

 

 

 

 

 

 

libellula

 

 

Esistono insetti predatori?

immagini insettiUna mantide

Alcuni insetti vivono di vegetazione e bacche, altri sono parassiti di animali, si cibano di detriti e sostanze organiche in decomposizione, ma la maggior parte di essi sono predatori di altri insetti e di larve. 
E' molto difficile distinguere prede e predatori in un mondo dove facilmente questi ruoli si invertono e dove la lotta per la sopravvivenza rende cacciatori le prede e vittime i cacciatori. In questa guerra tra insetti, ogni specie sfrutta le armi di cui è dotata: veleni, pungiglioni, zampe appiccicose, secrezioni oleose dal profumo inebriante per la preda. Naturalmente esistono anche raffinati meccanismi di difesa come mimetismo, comportamenti ingannevoli, capacità di compiere salti straordinari, mettendo in atto fughe inaspettate e repentine.
A volte, soprattutto tra gli insetti sociali, gli attacchi alle prede vengono effettuati in modo collettivo, non è raro vedere per esempio un gruppo di formiche che attacca con successo e uccide un insetto isolato di dimensioni molto più grosse, sopraffatto dal numero. Tra le formiche sono poi frequenti vere e proprie guerre tra centinaia o migliaia di individui appartenenti a diverse specie o a differenti formicai.
Anche tra le api, un individuo di un differente territorio che cerca di entrare in un alveare altrui viene trattato come un invasore.

 

Gli insetti si mimetizzano?

Il mimetismo è uno dei sistemi più raffinati sfruttati dagli insetti per difendersi dai predatori. Consiste nella capacità di confondersi con lo sfondo ambientale cambiando colore, imitando foglie, ramoscelli o specie pericolose. 
Le falene notturne, per esempio, di giorno riposano poggiandosi su alberi la cui corteccia assomiglia alla loro livrea. I bruchi dormono generalmente simulando foglie immagini insettie ramoscelli. Alcune cavallette sanno assumere le sembianze di foglie secche, imitandole straordinariamente anche nelle sottili venature.

 

 

 

 

 


immagini insettiAltre specie, utilizzano un sistema di difesa opposto al mimetismo: sfoggiano vistose e coloratissime livree. Solitamente questi animali hanno l'esigenza di essere ben riconoscibili e visibili perché sono per esempio dotati di pungiglione      velenoso, come le vespe, oppure hanno un sapore o odore repellenti. In questo caso la riconoscibilità della livrea è indispensabile per scoraggiare i predatori. 
Esistono però anche insetti innocui che, somigliando o imitando nella livrea specie pericolose, vengono difficilmente attaccati, trovando quindi, in questa raffinata forma di mimetismo, un'importante strumento nella lotta per la sopravvivenza.

 

 

 

Autore: non identificabile dal documento di origine del testo

fonte: http://www.lannaronca.it/Schede%20classe%20terza/Insetti.zip

 


 

 

Insetti

 

 

 

Home

 

link
Alimentazione
link
Animali
link
Architettura
link
Arte
link
Appunti
link
Astrologia e esoterismo
link
Astronomia
link
Benessere e salute
link
Biologia
link
Botanica
link
Chimica
link
Cinema e TV
link
Comunicazione
link
Cucina
link
Diritto
link
Dizionari e enciclopedie
link
Documenti utili
link
Economia
link
Filosofia
link
Fisica
link
Fisiologia
link
Fitness
link
Geografia
link
Giochi
link
Grammatica
link
Greco
link
Informatica
link Ingegneria
link
Lavoro
link
Latino
link
Lezioni - corsi
link
Lingue
link
Letteratura
link
Matematica
link
Medicina
link Meteo
link
Moda e spettacolo
link
Musica
link
Pedagogia e pediatria
link
Psicoanalisi e psicologia
link
Religioni
link
Riassunti
link
Scienze
link
Sociologia
link
Sport
link
Storia
link
Tempo libero
link
Tesine
link
Utility
link
Viaggi

 

Top

 

Insetti

 

Disclaimer

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica e viene aggiornato senza alcuna periodicità, esclusivamente sulla base della disponibilità del materiale, pertanto non è un prodotto editoriale sottoposto alla disciplina di cui all'art. 1, comma III della Legge n. 62 del 7.03.2001. I riassunti , gli appunti i testi e le citazioni contenuti nel nostro sito sono messi a disposizione gratuitamente a studenti, ricercatori, professori, tecnici con scopi illustrativi didattici e scientifici con il concetto del fair use e con obiettivo del rispetto della direttiva europea 2001/29/CE e della legge n. 633 art. 70 e dlg 68. Il sito è curato e coordinato dall’autore al solo scopo informativo e didattico. Pur ritenendo le fonti utilizzate affidabili, l'autore di questo sito non garantisce l'accuratezza e l'integrità delle informazioni contenute e pertanto declina ogni responsabilità per eventuali problemi o danni causati da errori o omissioni, nel caso tali errori o omissioni risultino da negligenza, caso fortuito o altra causa. Tutti gli appunti, le citazioni i testi e le immagini , sono proprietà dei rispettivi autori o case di produzione che ne detengono i diritti, qualora gli aventi diritto si ritenessero danneggiati dall'inserimento in questo sito dei predetti files o fossero stati inavvertitamente inseriti immagini, informazioni, testi od altro materiale coperto da Copyright saranno immediatamente rimossi e/o ne saranno citate le fonti su semplice segnalazione all' indirizzo e-mail indicato nella pagina contatti .

Gli obiettivi di questo sito sono il progresso delle scienze e delle arti utili in quanto pensiamo che siano molto importanti per il nostro paese i benefici sociali e culturali della libera diffusione di informazioni utili. Tutte le informazioni e le immagini contenute in questo sito vengono qui utilizzate esclusivamente a scopi didattici, conoscitivi e divulgativi. Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione). In questo sito abbiamo fatto ogni sforzo per garantire l'accuratezza dei tools, calcolatori e delle informazioni, non possiamo dare una garanzia o essere ritenuti responsabili per eventuali errori che sono stati fatti, i testi utilizzati sono stati prelevati da siti che li hanno messi a disposizione gratuitamente per farli conoscere nel web con scopi didattici. Se trovate un errore su questo sito o se trovate un testo o tool che possa violare le leggi vigenti in materia di diritti di autore, comunicatecelo via e-mail e noi provvederemo tempestivamente a rimuoverlo.

 


Insetti

 


 

Designed by Larapedia.com 1998 -2011