Meteo e meteorologia

 


Meteo e meteorologia

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi la nostra Cookie Policy. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.I testi seguenti sono di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente a studenti , docenti e agli utenti del web i loro testi per sole finalità illustrative didattiche e scientifiche.

Meteo e meteorologia argomenti in ordine alfabetico

 

Meteo e meteorologia

 

Meteo e meteorologia argomenti in fase di approfondimento

 

OMM (Organizzazione Meteorologica Mondiale)

 

  • L’Organizzazione
  • Gli obiettivi
  • Le attività dell’OMM
  • La partecipazione italiana

 

L’Organizzazione
L’Organizzazione Meteorologia Mondiale (World Meteorological Organization - WMO) è la massima agenzia mondiale per la Meteorologia. L’organizzazione è originata dall'International Meteorological Organization (IMO), fondata nel 1873. Stabilita nel 1950 come Organizzazione mondiale della meteorologia, l'OMM diventò un'agenzia delle Nazioni Unite nel 1951, nel campo della meteorologia (sia come tempo atmosferico che come climatico), idrologia e le scienze geofisiche correlate. L'organizzazione ha base a Ginevra (Svizzera).
Fanno parte dell’OMM Stati membri e territori, che collaborano su scala globale per lo sviluppo, e nelle attività operative nel campo della meteorologia e della idrologia. Sotto la guida e nell’ambito dei programmi dell’ OMM, i servizi meteorologici e idrologici nazionali, contribuiscono alla protezione della vita e delle cose dai disastri naturali, alla protezione dell’ambiente naturale ed al miglioramento del benessere di tutti i settori della società civile operando in settori importanti quali: la sicurezza alimentare,  le risorse idriche ed i trasporti.
L’organizzazione è governata dal Congresso meteorologico mondiale (World Meteorological Congress) che si riunisce ogni quattro anni per stabilire le politiche dell’organizzazione, per approvare i piani a lungo termine, per deliberare sui piani finanziari dell’OMM, per adottare i regolamenti tecnici per la meteorologia e l’idrologia. Il Congresso elegge il presidente ed  vice-presidenti dell’organizzazione, nomina i membri del Comitato Esecutivo (Executive Council – EC).
Il Comitato Esecutivo che si riunisce annualmente, è l’organo preposto all’attuazione delle decisioni del Congresso ed  al coordinamento dei programmi. Il comitato si occupa dei problemi amministrativi, conduce studi ed adotta provvedimenti nel campo della meteorologia e dell’idrologia ed accoglie ed attua le raccomandazioni delle “associazioni regionali”  e delle “commissioni tecniche”.
Altri organi importanti nell’attività dell’Organizzazione sono:

  • le “sei associazioni regionali ” che hanno il compito di coordinare le attività in campo meteorologico e idrologico nelle regioni di rispettiva competenza;
  • le “otto commissioni tecniche” composte da esperti designati dai Paesi membri, con compiti di studio, applicazione e ricerca sui sistemi operativi meteorologici ed idrologici;
  • il segretariato, con sede a Ginevra in Svizzera, è composto da uffici regionali e uffici di collegamento ed è diretto dal Segretario Generale insieme ad un Assistente Segretario Generale ed un Vice Segretario Generale

Gli obiettivi
La Visione strategica è quella di rendere l’OMM il leader globale nel campo della meteorologia, dell’idrologia, delle risorse idriche e delle problematiche ambientali connesse contribuendo, in tal modo, al benessere dell’umanità ed a beneficio di tutte le nazioni. 
La missione che l'organizzazione si è imposta è:

  • Facilitare la cooperazione internazionale per stabilire una rete di stazioni, per effettuare rilevamenti meteorologici, idrogeologici e geofisici, oltre a promuovere l'instaurazione ed il mantenimento dei centri di previsione meteorologica;
  • Promuovere lo scambio d'informazioni meteorologiche e relative;
  • Promuovere una standardizzazione dei rilevamenti meteorologici, per rendere uniformi le pubblicazioni statistiche e delle osservazioni;
  • Applicazione della meteorologia all'aeronautica, al trasporto, ai problemi dell'acqua, all'agricoltura e ad altre attività umane;
  • Promuovere le attività idrologiche operative e ad un'ulteriore collaborazione fra i servizi meteorologici ed idrologici;
  • Promuovere la ricerca nel campo meteorologico.

Il raggiungimento di questi obiettivi è legato al piano strategico elaborato nel corso del Congresso Meteorologico Mondiale.
Le attività dell’OMM
L’attività dell’organizzazione è articolata essenzialmente su:

  • programmi tecnico-scientifici a favore dei membri dell’organizzazione che possono così beneficiare di una vasta gamma di servizi nel campo meteorologico e idrologico basati sul concetto della condivisione delle informazioni in possesso alle agenzie nazionali preposte alla meteorologia ed all’idrologia;
  • programmi co-sponsorizzati in collaborazione con altri organismi internazionali.

La partecipazione italiana
Nell’ambito dell’Organizzazione Mondiale della Meteorologia (OMM), l’Italia partecipa sia per gli aspetti finanziari che per gli aspetti tecnici alle attività della Organizzazione. Il Direttore del Servizio Meteorologico Nazionale è membro del Comitato Esecutivo dell’OMM e da molti anni alcuni specifici programmi portati ad esecuzione dall’OMM nella regione sub-sahariana sono finanziati dall’Italia.

 

Fonte: http://www.gpchironi.it/sitenew/attachments/022_OMM.doc

Sito web: http://www.gpchironi.it/

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

 

 

Meteo e meteorologia

 

 

Visita la nostra pagina principale

 

Meteo e meteorologia

 

 

Termini d' uso e privacy

 

 

 

 

 

 

Meteo e meteorologia