Connettivi testuali grammatica italiana

 


 

Connettivi testuali grammatica italiana

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi la nostra Cookie Policy. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.I testi seguenti sono di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente a studenti , docenti e agli utenti del web i loro testi per sole finalità illustrative didattiche e scientifiche.

 

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

 

Connettivi testuali grammatica italiana

 

I CONNETTIVI TESTUALI

 

I connettivi sono parole o gruppi di parole che indicano sia i passaggi da un capoverso all'altro, sia i rapporti tra fatti e concetti all'interno dello stesso capoverso.

Questa è la funzione di preposizioni, congiunzioni, avverbi e altre parole o gruppi di parole che esprimono i rapporti interni a un'esposizione: rapporti che possono essere di prima e di dopo, di causa ed effetto, di confronto per via di somiglianza e per via di differenza, di bilanciamento tra un'affermazione generale e una considerazione particolare: le possibilità di esprimere rapporti e sfumature all'interno di un'esposizione sono affidate alle parole di cui si è detto in funzione di connettivi. Essi costituiscono una classe aperta; vediamo allora una lista indicativa delle loro funzioni fondamentali:

-congiungere:

 

          • unendo (e, anche, pure, oltre a ciò);

 

          • unendo e negando (né, neanche, neppure, nemmeno);

 

          • separando (o, oppure, altrimenti);

 

-mettere in relazione: sia ...sia, né… né, così…come;

 

-contrapporre: ma, però, invece, tuttavia, comunque, nondimeno, mentre;

 

-stabilire rapporti nel tempo:

 

  • contemporaneità (contemporaneamente, nello stesso momento, nello stesso istante, in quel momento, mentre, intanto, nel frattempo);

 

  • anteriorità (prima, prima di ciò, preliminarmente);

 

  • successione (poi, dopo, dopo di ciò, successivamente, in seguito);

 

-stabilire rapporti nello spazio: davanti, dietro, di lato; anteriormente, posteriormente, lateralmente; all'interno, all'esterno; sopra, sotto, accanto;

 

-stabilire un rapporto di causa e di effetto: poiché,  perché, dato che, dal momento che;

 

-segnalare una conclusione: perciò, dunque, quindi, pertanto, insomma, in conclusione, in definitiva;

 

-indicare una causa dalla quale nonderiva un effetto: benché, anche se, per quanto, quantunque, tuttavia (le espressioni concessive si possono considerare come il contrario di una causale. Si confrontino Poìché aveva sonno, andò a letto con: Anche se aveva sonno, non andò a letto e Aveva sonno; tuttavia restò in piedi)

 

-mettere in rilievo una conseguenza: così che, tanto che, tanto da;

 

-individuare il fine: affinché, perché (con il verbo al congiuntivo), per (con il verbo all’infinito), allo scopo di, con l’intento di;

 

-creare  un confronto

 

  • per via di somiglianza (così … come, analogamente, allo stesso modo, similmente, non diversamente)

 

  • per via di contrasto (al contrario, a differenza di, diversamente, diversamente da) o semplicemente bilanciamento: da una parte…dall'altra, dall'altro canto;

 

 

-esprimere la presenza di una condizione che influenza un fatto: se, se allora, qualora, purché, a patto che, nell’eventualità che, nell’ipotesi che, nel caso che;

 

-scandire una lista, enumerare: prima di tutto ... poi ….infine; anzitutto…inoltre; in primo luogo …in secondo luogo; intanto…ancora… inoltre ... infine;

 

-riformulare: cioè, vale a dire, in altre parole, in altri termini, detto diversamente, ossia;

 

-esemplificare: per esempio, in particolare, così, un'illustrazione di ciò che si è affermato finora proviene da;

 

-aggiungere un’idea, un fatto, un argomento: inoltre, si osservi poi; si noti, in particolare, che; si aggiunga;

 

-sottolineare la trattazione di un argomento: circa, quanto a, per quanto riguarda

 

 

Fonte: http://gdeledda.files.wordpress.com/2009/04/i-connettivi.doc

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Parola chiave google : Connettivi testuali grammatica italiana tipo file : doc

 

Connettivi testuali grammatica italiana

 

 

 

Visita la nostra pagina principale

 

Connettivi testuali grammatica italiana

 

Termini d' uso e privacy

 

 

 

 

 

Connettivi testuali grammatica italiana