I tre segreti di Fatima

 


I tre segreti di Fatima

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi la nostra Cookie Policy. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.I testi seguenti sono di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente a studenti , docenti e agli utenti del web i loro testi per sole finalità illustrative didattiche e scientifiche.

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

I tre segreti di Fatima

FATIMA


La località portoghese di Fatima fu sede di una serie di apparizioni della Madonna a tre pastorelli; oltre al verificarsi di alcuni eventi “miracolosi”, le apparizioni della Madonna furono contrassegnate da tre segreti affidati ai piccoli veggenti.

I tre segreti

Si tratta in realtà di un unico messaggio diviso in tre parti, dato dalla Madonna ai tre ragazzini di Fatima il 13 luglio 1917

  • Prima parte: la Madonna mostra  ai ragazzini l’inferno. Lucia, la maggiore dei tre veggenti, descrive il luogo come un mare di fuoco sotterraneo con demoni e anime “dei poveri peccatori” che fluttuano tra le grida.
  • Seconda parte: dopo questa visione la Vergine spiega loro che molte anime, consacrandosi al Suo Cuore Immacolato, potranno salvarsi; se però gli uomini non smetteranno di offendere Dio, scoppierà una nuova guerra durante il Pontificato di Pio XI; per impedire ciò, la Russia dovrà convertirsi o spargerà i suoi errori per il mondo.
  • Terza parte: secondo la richiesta della Madonna, poteva  essere resa pubblica dopo il 1960 ma fu rivelata solo durante il Pontificato di Giovanni Paolo II. I ragazzi hanno una visione che richiama molti elementi dell’Apocalisse: un Angelo minaccia il mondo con una spada di fuoco ma la Madonna lo ferma e poi, come riflesso in uno specchio, vedono una processione di religiosi con in testa il Papa attraversare una città in rovina e salire su un monte con sulla cima una Croce; arrivati lì, dei soldati uccidono tutte le persone e due Angeli ne raccolgono il sangue.

Pubblicazione della Terza parte

Il manoscritto, inviato all’Archivio segreto del Sant’Uffizio nel 1957, fu letto dai Papi Pio XII, Giovanni XXIII e Paolo VI, che non ne rivelarono il contenuto.
La terza parte del segreto è stata resa pubblica da Giovanni Paolo II il 26 giugno 2000 con il testo originale scritto da Suor Lucia nel 1941. In precedenza, il 13/05/82, Giovanni Paolo II aveva letto l’ATTO DI AFFIDAMENTO del mondo a Maria da lui stesso composto dopo essere sopravvissuto ad un attentato esattamente un anno prima. Suor Lucia confermò personalmente che la Consacrazione corrispondeva a quanto voleva Nostra Signora.
La decisione del Santo Padre Giovanni Paolo II di rendere pubblica la terza parte del “Segreto di Fatima” chiude un tratto di storia.

 

Fonte: http://old.liceivaldagno.it/ScuoleInRete/trissino_valdagno/mediateca.nsf/

9bc8ecf1790d17ffc1256f6f0065149d/eaa77160c84a9861c12570d7003f023c/Body/M6/FATIMA.doc?OpenElement

Sito web da visitare: http://old.liceivaldagno.it

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Nota : se siete l'autore del testo sopra indicato inviateci un e-mail con i vostri dati , dopo le opportune verifiche inseriremo i vostri dati o in base alla vostra eventuale richiesta rimuoveremo il testo.

Parola chiave google : I tre segreti di Fatima tipo file : doc

 

I tre segreti di Fatima

 

 

Visita la nostra pagina principale

 

I tre segreti di Fatima

 

Termini d' uso e privacy

 

 

 

 

I tre segreti di Fatima