Cristianesimo celtico

 


Cristianesimo celtico

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi la nostra Cookie Policy. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.I testi seguenti sono di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente a studenti , docenti e agli utenti del web i loro testi per sole finalità illustrative didattiche e scientifiche.

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

Cristianesimo celtico

L’avventuroso cristianesimo celtico

  • Gli imrana sono racconti di viaggio della tradizione celtica che contengono elementi fantastici ma sono ambientati in questo mondo e hanno implicazioni fortemente cristiane. Negli imrana l’eroe-viaggiatore è un cristiano la cui fede non viene scossa ma rafforzata dalle esperienze soprannaturali vissute nel corso dei viaggi. Uno degli imrama più famosi del Medioevo è un’opera composta nel XII secolo che però racconta fatti del VI secolo, l’epoca gloriosa della cristianizzazione dell’Irlanda, da cui i monaci partivano per portare la nuova fede nel continente europeo o in terre sconosciute. Si tratta della Navigazione di San Brandano, un personaggio storicamente vissuto e noto per la sua attività apostolica.

 

  • Brandano, o Brendan o Brennan, nacque probabilmente nel 484 in Irlanda e morì nel 577. Divenuto monaco nel 512 si dedicò alla fondazione di numerosi monasteri in terra d’Irlanda finchè, secondo la leggenda, non partì alla ricerca della Terra Promessa. Non c’è prova storica di questo viaggio, che però può essere basato su fatti parzialmente reali e che comunque fu letto da cartografi e geografi come veritiero.
  • La meta di San Brandano è l'isola dei beati, una sorta di paradiso in cui sono trasfigurate le anime dei defunti, che vengono dotati di nuovi corpi e di una nuova spiritualità. In questo senso, nella visione cristiana, l'isola si avvicina decisamente al concetto di Terra Promessa. Il viaggio dura sette anni, ma le indicazioni temporali sono vaghe e imprecise, proprio come quelle spaziali. Non sono nominati strumenti di navigazione né di orientamento: onnipresente è invece la volontà di Dio, che dirige e ordina tutto. Per arrivare alla Terra Promessa Brandano visita più volte le stesse isole e sembra seguire un percorso labirintico. Chiaramente il viaggio e gli ostacoli incontrati diventano simbolo di un percorso di purificazione. Il testo rivela sicuramente l'ideale di vita monastica irlandese dell'alto Medioevo: la volontà di affidarsi alla predestinazione divina, che limita l'uomo a vivere un tempo che scorre lento e tranquillo, in cui la verità sarà rivelata nel momento più appropriato.

 

  • San Brandano, comunque, al di là delle invenzioni narrative, è soprattutto personaggio storico, anche se, qualora veramente una navigazione ci sia stata, questa è stata comunque filtrata attraverso l'immaginario medievale, ridipinto dai forti tratti di una nuova dimensione astratta, fantastica e simbolica. L'abilità dello sconosciuto autore, sicuramente colto, di una cultura intrisa della regola monastica, è stata dunque quella di amalgamare secondo uno stile semplice e descrittivo elementi del folklore celtico con una certa cultura classica e cristiana.
  • L'autore anonimo attinge a motivi di molteplice provenienza,. non solo generi irlandesi, ma anche, per esempio, relazioni medievali di viaggi e pellegrinaggi in Terra Santa (itinera hierosolymitana). La Navigazione ebbe tanto successo da essere ben presto “tradotta” in volgare: in Italia ci fu dapprima una traduzione in volgare franco-veneto (utilizzato nel nord Italia), la quale originò una versione in volgare toscano…con tutti gli errori e i fraintendimenti del caso.

 

 

Fonte: http://old.liceivaldagno.it/ScuoleInRete/trissino_valdagno/

mediateca.nsf/9bc8ecf1790d17ffc1256f6f0065149d/2fa128174884a3fec12570d7003e7548/Body/M4/cristianesimo%20celtico.doc?OpenElement

Sito web da visitare: http://old.liceivaldagno.it/

Autore del testo: non indicato nel documento di origine

Nota : se siete l'autore del testo sopra indicato inviateci un e-mail con i vostri dati , dopo le opportune verifiche inseriremo i vostri dati o in base alla vostra eventuale richiesta rimuoveremo il testo.

Parola chiave google : Cristianesimo celtico tipo file : doc

 

Cristianesimo celtico

 

 

Visita la nostra pagina principale

 

Cristianesimo celtico

 

Termini d' uso e privacy

 

 

 

 

Cristianesimo celtico