Piccolo catechismo per bambini

 


 

Piccolo catechismo per bambini

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Se vuoi saperne di più leggi la nostra Cookie Policy. Scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.I testi seguenti sono di proprietà dei rispettivi autori che ringraziamo per l'opportunità che ci danno di far conoscere gratuitamente a studenti , docenti e agli utenti del web i loro testi per sole finalità illustrative didattiche e scientifiche.

 

Le informazioni di medicina e salute contenute nel sito sono di natura generale ed a scopo puramente divulgativo e per questo motivo non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione).

 

 

Piccolo catechismo per bambini

 

Piccolo Catechismo Evangelico per Bambini

Domande e risposte sommarie sulla fede cristiana evangelica

  1. Chi ti ha creato? Mi ha creato Dio.
  2. Che cosa ha fatto d'altro? Egli ha pure creato ogni altra cosa.
  3. Perché Dio ha creato te ed ogni altra cosa? Per la sua propria gloria.
  4. Come puoi tu ringraziarlo? Quando io lo amo ed osservo tutti i Suoi comandamenti.
  5. Perché devi ringraziarlo? Perché è Lui che Mi ha fatto e che si prende sempre cura di me.
  6. Vi sono anche altri dei? No, non c'è che un unico Dio.
  7. In quante persone esiste quest'unico Dio? In tre persone.
  8. Quali sono queste persone? Il Padre, il Figlio, e lo Spirito Santo.
  9. Com'è fatto Dio? Dio è Spirito. Egli non ha un corpo come noi.
  10. Dov'è Dio? Dappertutto.
  11. Puoi tu vedere Dio? No, ma Lui Mi vede sempre.
  12. Dio sa tutto? Si, nulla sfugge a Lui.
  13. Dio può fare tutto ciò che Egli vuole? Si.
  14. Dov'è che si impara ad amare Dio? Nella Bibbia e soltanto in essa.
  15. Chi ha scritto la Bibbia? Uomini che sono stati istruiti da Dio.
  16. Come si chiamava il primo uomo e la prima donna? Adamo ed Eva.
  17. Come Dio ha creato Adamo? L'ha creato dalla polvere della terra.
  18. E Eva? Dio l'ha fatta a partire dal corpo di Adamo.
  19. Che cosa Dio ha dato ad Adamo ed Eva oltre ad un corpo? Dio li ha creati con un'anima che non può morire.
  20. E tu, hai tu anche un anima oltre al corpo? Si, anch'io ho un'anima che non può morire.
  21. Come puoi esserne sicuro? La bibbia me lo dice.
  22. Al principio, qual era la situazione di Adamo ed Eva? Dio li ha creati santi e felici.
  23. E tu, sei tu sempre santo e felice? No, talora sono infelice e triste.
  24. Che cos'è un'alleanza? E' un accordo fra due o più persone.
  25. Qual è il nome dell'alleanza che Dio ha fatto con Adamo ed Eva? Alleanza d'opere.
  26. Secondo questa alleanza che cosa erano tenuti a fare Adamo ed Eva? Di obbedire perfettamente a Dio.
  27. Quale promessa aveva Dio fatto a loro? Il dono della vita se essi Gli avessero obbedito.
  28. Quale punizione aveva Dio loro minacciato se avessero disobbedito? La morte.
  29. Adamo ha rispettato questa alleanza? No, ha disobbedito e peccato contro Dio.
  30. Che cos'è il peccato? Il peccato è un atto di disobbedienza verso Dio: è agire contro la legge.
  31. Che cosa vuol dire "non ubbidire"? Vuol dire non essere o non fare ciò che Dio Mi domanda.
  32. Che cosa vuol dire "agire contro la Legge"? Significa fare ciò che Dio Mi dice di non fare.
  33. Qual è stato il peccato del primo uomo e della prima donna? Hanno mangiato il frutto che era stato loro proibito di mangiare.
  34. Com'è stato possibile questo? Il diavolo ha tentato Eva ed Eva ha dato il frutto ad Adamo.
  35. Quale è stata la conseguenza del peccato per Adamo ed Eva? Invece di rimanere santi e felici, sono diventati peccatori ed infelici.
  36. Nell'alleanza d'opere, ciò che hanno commesso Adamo ed Eva hanno avuto degli effetti negativi solo per loro? No, Adamo ed Eva erano i rappresentanti di tutta l'umanità, cioè di tutti noi.
  37. Che cosa significa questo? Che noi tutti nasciamo peccatori ed infelici.
  38. Come si chiama il peccato di Adamo che ci macchia tutti? Il peccato originale.
  39. Che cosa merita ogni peccato? La collera e la punizione da parte di Dio.
  40. Si può andare in cielo in questa situazione? No, per andare in cielo il nostro cuore deve essere trasformato?
  41. Come si chiama questa trasformazione? La nuova nascita.
  42. Chi può trasformare il tuo cuore cattivo? Non lo posso fare io, ma lo Spirito Santo.
  43. Si può essere salvati rispettando l'alleanza di opere? Nessuno potrà essere salvato per le nostre opere.
  44. Perché? Perché nessuno mai ha rispettato l'alleanza d'opere e fatto ciò che prescriveva.
  45. E allora? Tutto il mondo è sotto il suo giudizio e condannato da essa.
  46. E tu, hai rispettato l'alleanza d'opere? No, i miei peccati mostrano ogni giorno che sono figlio di Adamo.
  47. Chi dunque ti può salvare? Io non posso salvarmi da solo, ma solo Dio con la Sua grazia.
  48. Con chi Iddio Padre ha concluso l'alleanza di grazia? Con Gesù Cristo, il Suo eterno Figlio.
  49. Di chi Gesù è il rappresentante in questa alleanza? Delle persone che Egli ha scelto, il Suo popolo.
  50. Che cosa Gesù si è impegnato a fare nell'alleanza di grazia? Obbedire al posto del suo popolo a tutta la Legge di Dio.
  51. E che altro? Ad essere punito di morte per i peccati di esso.
  52. Gesù ha forse commesso il minimo peccato? No certamente! Egli è santo, innocente, e senza macchia.
  53. Dì come il Figlio di Dio ha potuto soffrire. Cristo, il Figlio di Dio è diventato un uomo.
  54. E poi? Avendo la nostra natura umana, egli ha obbedito e sofferto.
  55. Il Cristo ha preso il tuo posto? Si, ha sofferto la morte al posto del peccatore che sono io.
  56. Perché questo? Per rispondere a ciò che richiede la giustizia di Dio.
  57. Che cosa ha fatto Dio Padre nell'alleanza di grazia? Egli giustifica e santifica coloro per i quali Cristo è morto.
  58. Che cosa vuol dire 'giustificare'? A causa di quello che ha fatto Gesù, Dio perdona i peccatori e li considera come se non avessero mai peccato.
  59. Che cosa vuol dire 'santificare'? In Gesù Iddio rende il nostro cuore e le nostre azioni sante.
  60. Per chi Gesù ha obbedito e sofferto? Per quelli che il Padre gli ha donato.
  61. Che tipo di vita Gesù ha vissuto sulla terra? Una vita di povertà e di sofferenza.
  62. Che tipo di morte ha sopportato il Cristo? La morte dolorosa ed ignobile sulla croce.
  63. Chi sarà salvato? Soltanto coloro che si pentono dei loro peccati, credono in Gesù Cristo e vivono nella santità.
  64. Che cosa vuol dire 'pentirsi'? Essere tristi a causa dei nostri peccati, odiarli e rinunciare ad essi, perché questo piace a Dio.
  65. Che cosa vuol dire 'credere' in Cristo? Avere fiducia che solo Lui può salvarci.
  66. Puoi fare questo da solo? No, senza l'aiuto dello Spirito Santo non posso fare nulla di buono.
  67. Come puoi ottenere il Suo aiuto? Dio ci ha detto di pregare per chiederGli lo Spirito Santo.
  68. Quando è morto Gesù? Circa duemila anni fa.
  69. Prima della sua venuta la gente poteva essere salvata? Si, credendo che un Salvatore sarebbe venuto.
  70. Come hanno mostrato la loro fede? Offrendo sacrifici di animali su un altare.
  71. Che cosa significavano i sacrifici? Erano delle figure di Cristo, che sarebbe morto per i peccatori.
  72. Quali sono le funzioni di Gesù Cristo? Sono tre: Profeta, Sacerdote, e Re.
  73. Come Gesù è profeta? Insegnandoci la volontà di Dio.
  74. Perché hai tu bisogno di Cristo come di profeta? Perché sono ignorante ed ho bisogno della sua verità.
  75. Come Gesù è sacerdote? Morendo per noi e rappresentandoci davanti a Dio.
  76. Perché hai tu bisogno di Gesù come sacerdote? Perché sono colpevole ed ho bisogno che Lui Mi tolga i peccati.
  77. Come Gesù è re? Regnando su di noi e proteggendoci.
  78. Perché hai tu bisogno di Gesù come re? Perché sono debole e indifeso.
  79. Quanti comandamenti Dio ha dato sul monte Sinai? Dieci, e lo si chiama "Decalogo".
  80. Che cosa ci insegnano i primi quattro comandamenti? I nostri obblighi verso Dio.
  81. Che cosa ci insegnano gli altri sei? I nostri obblighi verso il nostro prossimo.
  82. Qual è il riassunto dei dieci comandamenti? Amare Dio di tutto cuore e il mio prossimo come me stesso.
  83. Chi è il tuo prossimo? Ogni essere umano.
  84. Dio è contento di quelli che l'amano ed obbediscono alla Sua Parola? Si, Egli dice: "Quelli che Mi amano, io li amerò".
  85. Dio è scontento di quelli che non l'amano e non obbediscono alla Sua Parola? Si, Egli prova collera verso di loro.
  86. Qual è il primo comandamento? Tu non adorerai altri dei che Me.
  87. Che cosa ci insegna? Adorare Dio e vivere solo per Lui.
  88. Qual è il secondo comandamento? Non ti fabbricare idoli. Io sono il Signore Dio tuo ed io esigo di essere il suo tuo Dio.
  89. Che cosa ci insegna? Servire Dio in spirito e verità e fuggire dagli idoli.
  90. Qual è il terzo comandamento? Tu non pronunzierai mai il mio nome senza fare attenzione.
  91. Che cosa ci insegna? Rispettare il nome di Dio, la Sua Parola e le Sue opere.
  92. Qual è il quarto comandamento? Non dovrai mai dimenticarti di consacrare a me il giorno di riposo.
  93. Che cosa ci insegna? Di rispettare il giorno del riposo.
  94. Qual è il giorno di riposo cristiano? La domenica, il primo giorno della settimana, il "giorno del Signore".
  95. Perché lo si chiama così? E' il giorno della settimana in cui Cristo è risuscitato dai morti.
  96. Come dobbiamo passare la domenica? Nella preghiera e nella lode, ascoltando la Parola di Dio e facendo del bene al nostro prossimo.
  97. Qual è il quinto comandamento? Obbedirai a tuo padre e a tua madre.
  98. Che cosa ci insegna? Amare i nostri genitori ed i nostri maestri, ed obbedire loro.
  99. Qual è il sesto comandamento? Non uccidere.
  100. Che cosa ci insegna? Di rispettare la vita e di non agire sotto l'impulso della collera.
  101. Come possiamo rispettare la vita? Rifiutando di far del male ad alcuno, rispettando la vita dei bambini già da prima che nascano, come pure quella delle persone anziane.
  102. Qual è il settimo comandamento? Non commettere adulterio.
  103. Che cos'è un adulterio? Essere infedeli al, proprio marito, o alla propria moglie, quando si è sposati.
  104. Che cosa ci insegna il settimo comandamento? Di essere puri in pensieri, parole ed opere.
  105. Che vuol dire? Evitando di avere cattivi pensieri e non usando delle brutte parole (parlando correttamente).
  106. E nelle opere? Quando sarò grande, evitando l'immoralità sessuale.
  107. Perché? Dio vuole che la nostra vita e il matrimonio siano rispettati.
  108. Dove si vedono degli esempi di immoralità sessuale? Nella pubblicità alla televisione, nelle vetrine dei chioschi dei giornali e sui manifesti del cinema.
  109. Come deve comportarsi un cristiano davanti a queste cose? Tenersene lontani, perché Dio detesta l'immoralità. Essa conduce alla morte.
  110. Qual è l'ottavo comandamento? Non rubare.
  111. Che cosa ci insegna? Di essere onesti, lavorare e non imbrogliare gli altri.
  112. Qual è il nono comandamento? Tu non dirai falsa testimonianza (bugie) contro il tuo prossimo.
  113. Che cosa si insegna? Dire la verità e non mentire.
  114. Qual è il decimo comandamento? Non desiderare le cose che appartengono ad altri.
  115. Che cosa ci insegna? Accontentarsi di quello che si ha e non invidiare ciò che gli altri possiedono.
  116. Che cos'è che tante volte produce in noi questo desiderio ardente? La pubblicità alla televisione o nelle riviste.
  117. Si può osservare perfettamente tutti questi comandamenti? No. Dalla caduta di Adamo in poi, nessuno l'ha potuto né può obbedire completamente ai comandamenti di Dio.
  118. A che cosa servono allora? Ci mostrano il nostro dovere ed il bisogno che abbiamo per un Salvatore.
  119. Che cos'è la preghiera? Chiedere a Dio le cose che ci ha promesso.
  120. Nel nome di chi dobbiamo pregare? Soltanto nel nome di Cristo.
  121. Che modello di preghiera il Cristo ci ha dato? La preghiera del Signore, il "Padre nostro".
  122. Dove si trova nella Bibbia? In Matteo, capitolo 6, dal versetto 9 al versetto 14.
  123. Quante domande vi troviamo? Sei.
  124. Che cosa vuol dire "sia santificato il tuo nome"? Che il nome di Dio sia rispettato da noi e da tutti gli altri.
  125. Che cosa vuol dire "venga il tuo regno"? Che la buona notizia di Gesù Cristo sia predicata dappertutto e riconosciuta da noi e da tutti gli altri.
  126. Quando il Regno di Dio verrà stabilito? Quando Gesù ritornerà e stabilirà il Suo regno di giustizia.
  127. Gli uomini possono stabilire questo regno? No, perché il Regno di Gesù non è di questo mondo.
  128. Allora, perché vivere come cristiani? Per obbedire a Dio e per mostrare concretamente la nostra speranza.
  129. Che cosa vuol dire "sia fatta la tuia volontà in terra come in cielo"? Che gli uomini sono chiamati a servire Dio come gli angeli gli obbediscono in cielo.
  130. Che cosa vuol dire "Dacci oggi il nostro pane quotidiano"? Che Dio ci doni oggi quel che è necessario per il nostro corpo e per la nostra anima.
  131. Che cosa vuol dire "rimettici i nostri debiti come noi li rimettiamo ai nostri debitori"? Che i nostri peccati vengano perdonati a causa di Gesù Cristo e che noi si sia pure capaci a perdonare a quelli che ci hanno fatto del male.
  132. Che cosa vuol dire "non ci esporre alla tentazione"? Che Dio ci impedisca di peccare.
  133. Com'è che Dio ci fa conoscere la via della salvezza? Dalla Sua Parola, la Bibbia, e dai sacramenti.
  134. Com'è che la Bibbia è Parola di Dio? Dio l'ha ispirata per dirci la sua verità.
  135. Che cos'è un sacramento? E' un atto che Dio vuole che noi facciamo e che ci rammenta, in modo concreto, la salvezza che Egli ci dona.
  136. Quanti sacramenti vi sono? Due: il Battesimo e la Santa Cena.
  137. Chi ce li ha dati? Gesù Cristo.
  138. Perché ce li ha dati? Per distinguere i suoi discepoli da tutti gli altri, per aumentare la loro fiducia in Lui e per rafforzarli.
  139. Qual è l'immagine del battesimo? Il lavare con acqua.
  140. Che cosa significa? Che noi "veniamo lavati" dai nostri peccati per il sangue di Cristo.
  141. In nome di chi si celebra il battesimo? Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.
  142. Chi deve essere battezzato? Coloro che credono in Cristo ed i loro figlioli.
  143. Perché si battezzano anche i bambini? Perché anche loro hanno una natura di peccato ed hanno bisogno di un Salvatore.
  144. Gesù si interessa anche dei bambini? Si, perché ha detto: "Lasciate che i bambini vengano a me, non glielo impedite, perché di loro è il Regno dei cieli".
  145. A che cosa ti impegna il tuo battesimo? Ad essere un vero discepolo di Gesù Cristo.
  146. In che cosa consiste la Santa Cena? Mangiare del pane e bere del vino per ricordarsi della sofferenza e della morte di Gesù.
  147. Che cosa rappresenta il pane? Il corpo di Cristo spezzato per i nostri peccati.
  148. Che cosa rappresenta il vino? Il sangue di Cristo versato per la nostra salvezza.
  149. Chi può prendere la Santa Cena? Coloro che si pentono dei loro peccati, credono in Cristo e vogliono amare il loro prossimo.
  150. Dopo la crocifissione, Gesù è rimasto nella tomba? No, è risuscitato. E' uscito dalla tomba il terzo giorno ed i discepoli l'hanno visto.
  151. Dov'è Lui ora? E' salito in cielo, dove intercede per i peccatori.
  152. Ritornerà? Si, certamente, l'ha promesso.
  153. Quando ritornerà? Non lo sa nessuno. Avverrà nell'ultimo giorno quando verranno giudicati i vivi ed i morti.
  154. Che succede dopo la morte? Il nostro corpo ritorna alla polvere della terra e il nostro spirito ritorna a Dio che ce l'ha dato.
  155. I morti torneranno in vita? Si, "La tromba suonerà e i morti ritorneranno alla vita".
  156. Che cosa diventeranno quelli che credono a Cristo? Saranno ricevuti in cielo.
  157. Che si sa del cielo? E' un ambiente brillante e felice dove i giusti vivranno per sempre nella pace del loro Signore.
  158. Che cosa avverrà ai cattivi nel giorno del giudizio? Saranno gettati nell'inferno.
  159. Che si sa dell'inferno? E' un ambiente terribile, dove si soffre molto per essere lontani da Dio,
  160. Dobbiamo avere paura dell'inferno? No, se crediamo che Gesù è il nostro Salvatore che ha subito il giudizio dell'inferno al nostro posto.
  161. La tua salvezza è dunque certa? Si, "Ho la certezza che nulla Mi potrà separare dall'amore di Dio che è in Cristo Gesù".


 

Fonte: http://www.riforma.net/teologia/piccolocatechismobambini.doc

Autore del testo:

[Paolo Castellina , lunedì 13 gennaio 1997. Tutte le citazioni bibliche, salvo diversamente indicato, sono tratte dalla versione Nuova Riveduta, Società Biblica di Ginevra, 1994].

 

Parola chiave google : Piccolo catechismo per bambini tipo file : doc

 

 

 

 

Visita la nostra pagina principale

 

Piccolo catechismo per bambini

 

Termini d' uso e privacy

 

 

 

 

 

Piccolo catechismo per bambini